sabato 15 marzo 2014

E' uscito TO3000 versione 11



La Advanced International Translations (AIT) ha finalmente immesso sul mercato la versione 11 del gestionale per traduttori Translation Office 3000. Tra le novità introdotte, un nuovo motore di calcolo della quantità di testo AnyCount, il calcolo automatico del regime orario in vigore per ciascun cliente, la piena compatibilità con Windows 8 e Windows 8.1, e l'introduzione della formattazione (rich text) nella finestra delle informazioni generali, che prima accettava solo il testo semplice senza formattazione.

Ma ci sono anche altre novità, come la funzione "Nota di Credito", la possibilità di modificare i lavori (Job) anche in fase di fatturazione, una nuova modalità di visualizzazione degli elenchi di lavori, progetti, fatture, pagamenti... A questo proposito, la scomparsa del tasto "Totali" è sopperita dalla possibilità di esportare gli elenchi come fogli di calcolo Excel: e una volta aperti in Excel, con la funzione "Somma automatica" possiamo facilmente verificare i totali.

A chi utilizza già una versione precedente di TO3000 si consiglia di fare un backup del database e di installare la versione 11 senza database o con un database vuoto. Al primo avvio sarà necessario importare il database della versione precedente; l'operazione può essere un po' laboriosa ma alla fine vale la pena.

Le varie versioni di TO3000 possono convivere nello stesso computer. Io per esempio ho ancora la versione 9 e 10 che in teoria potrei sempre utilizzare di fianco alla 11. Ciò permette di utilizzare per esempio gli stessi template, cioè gli stessi modelli di fattura. Se per esempio vogliamo continuare a utilizzare anche su TO3000 v. 11 i modelli di fattura che eravamo abituati a usare in TO3000 v. 10, basta copiare il contenuto della cartella Documenti\AIT\TO3000, Version 10\Templates\CLIENTS\Invoices e incollarlo nella cartella Documenti\AIT\TO3000, Version 11\Templates\CLIENTS\Invoices.

Esistono alcune varianti di TO3000: qui trovate una tabella che le mette a confronto e vi aiuterà certamente a scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

E ricordate: se siete iscritti al social network per traduttori Langmates, con le vostre attività on-line potete accumulare punti che poi potete utilizzare per pagare (in tutto o in parte) TO3000 e altri software della AIT.